ARRIVA LA PRIMAVERA

Rinnova il design dei tuoi spazi esterni

di Luigi Giacco

Si avvicina la primavera, le restrizioni non mollano la presa e tutto ciò che vorremmo è la libertà: quel sole che sembra farci rinascere appena usciamo fuori per una passeggiata, quelle attività lavorative che ci tengono pimpanti… Ovviamente ora risulta impossibile tutto ciò, ma un piccolo sollievo nessuno può negarcelo: parliamo degli spazi aperti, presenti nelle nostre case: terrazzi, balconi, giardini, cortili e via dicendo…

Negli ultimi tempi, secondo alcuni studi statistici, le persone comprano sempre più arredi da giardino ed immobili con spazi ampi esterni: infatti è facile organizzare dei piccoli spazi dove regna la pace durante la giornata, per respirare un po’ d’aria fresca, sentire il vento accarezzarci la pelle e i su citati raggi di sole che ci fanno sentire ancora vivi e felici…

Le persone hanno riscoperto il piacere del giardinaggio, della cura del verde, che oltre a dare un senso di soddisfazione personale, è utile anche per passare del tempo in famiglia: si può ad esempio installare un gazebo per le DAD (Didattica a Distanza) o per lo Smart Working, visto che con la tecnologia attuale non abbiamo problemi di rete, oppure curare un albero e magari installare un’amaca, un’altalena, un canestro per far giocare i più piccoli, costretti ormai ad abbandonare quella normalità dell’uscire a giocare fin quando non faceva buio per strada… Insomma ci sono svariate idee che possono rendere le restrizioni anti-Covid più tollerabili e farci sentire un tantino più liberi!

Negli ultimi tempi è molto in voga il cosiddetto “giardino Zen”: un giardino realizzato con lo scopo di essere vissuto in relax, infatti come primo obbiettivo per la realizzazione troviamo la necessità di isolare l’ambiente dagli sguardi della gente e dal rumore esterno, di fatto è consigliato apporre una folta e alta siepe ai perimetri del terrazzo o del giardino, la cui base può essere adornata con fiori profumati e dal colore delicato, fiori come ad esempio la lavanda (che sprigiona l’inconfondibile profumo rilassante). Inoltre, avendo a disposizione ampi spazi, è possibile organizzare una zona living posta su una pedana in legno, con qualche piccolo tavolo basso, divanetti tanti cuscini e pouf, qualche faretto qua e là che dal basso illumina il verde, un piccolo sentiero in pietra, che porta ad un laghetto, magari con qualche bonsai al centro in stile asiatico e qualche Carpa Koi all’interno.

Se non vi piace lo stile orientale, potete ovviamente ricreare ambienti più moderni, in genere il giardino moderno è quasi un prolungamento della casa, spesso del lato del salone, dove la zona living si estende, per creare lo spazio ideale per un aperitivo o un caffè dopo cena, che magari è delimitata all’esterno da percorsi pavimentati, e da un elegante gazebo; nel caso non sia possibile installare una struttura fissa si può sempre optare per degli ombrelloni o degli alberi abbastanza grandi da poter riparare la nostra area living dal sole diretto…

Ed ecco pronto un piccolo angolo di paradiso nella vostra casa, o meglio… nel vostro giardino!




VUOI ENTRARE A FAR PARTE DELLA COMMUNITY DI TOP-ONE?

DIVENTA SPONSOR/PARTNER!

PER INFO:

email: info@locaeventi.it

Tel. 3939934778

LOCA EVENTI

Leave a Reply

Your email address will not be published.