SCOOP: SPIDER-MAN E ARYA STARK SONO FIDANZATI!

SPECIALE SU ALEX POLIDORI


di Davide Pigliacelli

Continua la nostra rubrica sui fantastici attori del doppiaggio, quelle voci all’ombra del cinema, che da sempre colorano le grandi emozioni per noi pubblico italiano e che finalmente stanno uscendo dall’anonimato. In vero non è solo una nostra realtà locale, dato che i doppiatori professionisti esistono da decenni anche in molte altre nazioni, ma noi italiani siamo riconosciuti fra i migliori dalle stesse produzioni cinematografiche, che supervisionano i doppiaggi internazionali. Possiamo ben dire che, oltre a tradizioni come la pasta e il buon vino, un altro patrimonio culturale di cui vantarci sono gli attori del doppiaggio. Di questi, andiamo oggi a scoprire Alex Polidori e Sara Labidi.
Nato a Roma il 16 novembre 1995, Alex Polidori è attore del doppiaggio, ma anche musicista e cantautore. Nel 2016 è arrivato secondo alla rassegna musicale “Festival Show”, che lo ha visto esibirsi all’Arena di Verona col suo singolo “Va Tutto Bene”, mentre nel 2017 ha partecipato al “Tour Music Fest” arrivando tra i finalisti nella categoria cantautori. In seguito ha vinto il Talent Show “You Can Sing” ottenendo un contratto con un’etichetta discografica. Nel 2018 Rai Gulp ha trasmesso nella rubrica “Gulp Music” il suo video “Non lo faccio apposta” tratto dall’omonimo singolo, col quale narra le simpatiche disavventure di un ragazzo ritardatario. Il brano realizzato la scorsa primavera, invece, è “Paranoico”, in cui descrive in modo divertente le piccole paranoie dell’essere umano, fra la poesia e un ritmo che far venir voglia di ballare…
Alex organizza spesso serate canore nei locali di Roma, condividendo la passione musicale anche con l’amico e collega doppiatore Manuel Meli (voce di Aladdin nel live action Disney 2019) col quale di tanto in tanto si esibisce in memorabili duetti, anche ospiti di spettacoli teatrali e festival del doppiaggio.

Manuel Meli, Doppiatore e Cantante


Nel 2019 Alex ha cantato in occasione di serate importanti, aprendo i concerti di nomi come Shade e Federica Carta. Talvolta lo troviamo nei panni di insegnante presso corsi di doppiaggio in varie località italiane, compresi gli incontri culturali fra doppiatori e studenti, presso vari licei romani.
Alex è fra i doppiatori che da tempo aderiscono al progetto “Le voci del cuore”, col quale fanno visita ai pazienti di ospedali e case di cura della Capitale, portando loro le emozioni del cinema ed un sorriso di solidarietà.

A sinistra: Alex Polidori, doppiatore – A destra: Tom Holland, attore
in “Spider-Man: Far from home”


Ricordiamo alcuni dei maggiori ruoli di Alex per il doppiaggio:
Peter Parker negli “Spider-Man” di Tom Holland, Elio in “Chiamami col tuo nome”, Sam Gardner in “Atypical”, Christian Varela Exposito in “Elite”, Adso nella miniserie TV 2019 “Il nome della rosa”, Blue Ranger nel film cinema 2017 “Power Rangers”, Finn di “Adventure Time”, Ezra Bridger in “Star Wars: Rebels”, Kyle Scheible in “Lady Bird”, Laurie in “Piccole Donne” del 2020, Matteo Balsano in “Soy Luna”, Rico in “Hanna Montana”, da piccolo era la voce del famoso pesciolino Nemo della Disney.
Da bambino ha partecipato in vari ruoli a fiction e programmi TV, anche con Nino Frassica, Pippo Baudo e Mike Bongiorno.

Il piccolo Alex Polidori, a “Sanremo 2003”,
con Pippo Baudo e Nino Frassica


Alex è fratello del doppiatore Gabriele Patriarca, che da piccolo cantò la celebre canzone “Il Coccodrillo Come Fa?” allo Zecchino D’Oro.
Nel febbraio 2015 Alex è apparso su Vanity Fair per il doppiaggio del film “Boyhood”.
Voce Emergente dell’anno al “Gran Galà – Romics” (2006), Voce Emergente al “Gran Premio Del Doppiaggio“ (2008), Miglior Voce di un cartone animato per “Star Wars: Rebels” al Festival “Le Voci Del Cinema” (2014), Premio “Sergio Fiorentini” per “Spider-Man: Homecoming” alla Casa del Cinema di Roma e la Targa “Bruno Paolo Astori” come Voce Emergente al Festival di Savona “Voci Nell’Ombra” (2017), Premio per “Spider-Man” a “Voci Tra Le Onde” e Premio come miglior voce maschile di un film per “Chiamami col tuo nome” al festival “Le Voci Del Cinema” (2019).

Tutti conosciamo le stravaganze amorose della serie “Il trono di spade”, ma avreste mai immaginato che Arya Stark potesse spingersi perfino oltre? Beh, ecco svelato il segreto: “Arya Stark” e “Spider-Man” stanno insieme! Eh si: Sara Labidi (classe 1998), voce italiana di Arya, è appunto la fidanzata del nostro Alex Polidori. Anche lei è una delle valenti voci italiane del cinema. Si sono conosciuti a otto anni, finché un giorno, fra un turno di lavoro e l’altro, è sbocciato l’amore. Tranne un periodo intermedio di incertezza adolescenziale, è da anni che la loro romantica storia li accompagna.

Sopra: Alex Polidori
con la fidanzata Sara Labidi


Oltre a “Il trono di spade” troviamo Sara in molti altri ruoli, alcuni dei quali: Debbie Gallagher in “Shameless” (USA), Nina Simonetti in “Soy Luna”, Sara in “La chiave di Sara”, Sheila Peterson in “Come ti rovino le vacanze”, Sally in “Avengers: Infinity War”, “Spider-Man: Homecoming” e “Spider-Man: Far from home”, Kara Bright in “Noi siamo tutto”, Marley in “Io sono leggenda”, Gabrielle in “Belle E Sebastien – L’avventura continua”, Anna Shirley in “Chiamatemi Anna”, Cristina Santos in “Shades of blue”, Katie Knight in “Big time rush”, Asuman in “Bitter Sweet – Ingredienti d’amore”, Emma Ross in “Jessie”, Emma Barber in “Beautiful”, Lydia in “The Walking Dead”.

Sopra: Sara Labidi,
Attrice e Doppiatrice


Nel 2008 Sara ha vinto il premio “Giovani Doppiatori” al Gran Premio Internazionale Del Doppiaggio e nel 2019 ha ricevuto il riconoscimento “Federico Fellini e il doppiaggio” all’omonima serata svoltasi al Teatro Belli di Roma.
Nel dicembre 2019 si è esibita sul palco del Teatro Due di Roma con lo spettacolo di genere drammatico “La porta di casa” del giovane regista Piergiorgio Seidita.

SEGUI IL CANALE YOUTUBE “Doppiatori Italiani”!

Per le letture sui doppiaggi italiani proseguiamo con le opere dello storico del doppiaggio Prof. Gerardo Di Cola, del quale stavolta segnaliamo il nuovo appassionante libro: “Via col vento – Tra doppiaggio e ridoppiaggio”, pubblicato da Edicola Editrice (Chieti). Info per l’acquisto su www.doppiatoriitaliani.com.
In questo comodo volume tascabile scopriamo il dietro le quinte italiano della celebre pellicola che ha cresciuto generazioni di spettatori, ritrovando voci storiche andate perdute per decenni fra le sabbie del tempo.




VUOI ENTRARE A FAR PARTE DELLA COMMUNITY DI TOP-ONE?

DIVENTA SPONSOR/PARTNER!

PER INFO:

email: info@locaeventi.it

Tel. 3939934778

LOCA EVENTI

Leave a Reply

Your email address will not be published.